CERIMONIA DI PREMIAZIONE BORSE DI STUDIO A.A. 2018/2019 “UMBERTO ECO” E “GIANFRANCO PITTATORE”

palatium-vetium-ad-alessandria

Mercoledì 18 dicembre alle ore 11 presso la sala del Broletto di Palatium Vetus, in piazza della Libertà 28 ad Alessandria, sede della Fondazione SolidAL Onlus, si svolgerà la cerimonia di premiazione delle borse di studio per l’anno accademico 2018/2019 intitolate alla memoria di Umberto Eco e Gianfranco Pittatore, che la Fondazione SolidAL Onlus e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria organizzano insieme all’Università del Piemonte Orientale.

Nel corso della cerimonia verranno premiati con una borsa di studio di € 1.500 ciascuna sedici studenti meritevoli: otto nei corsi di Laurea umanistica di Lettere, Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche, sociali e dell’amministrazione, e otto nei corsi di Laurea ad indirizzo economico di Economia Aziendale ed Economia Management e Istituzioni.

“Questo momento si inserisce nel percorso della Fondazione SolidAL Onlus a sostegno degli studenti della nostra Università e del nostro territorio – dichiara il Presidente Antonio Maconi – e rinnova il ricordo di due figure molto importanti per Alessandria: Umberto Eco, personaggio di fama internazionale, che la nostra città ha voluto omaggiare attraverso le borse di studio umanistiche, una delle prime iniziative intraprese per ricordarlo, e Gianfranco Pittatore, attraverso le borse di studio economiche, ricordato quale Presidente “storico” della Cassa di Risparmio di Alessandria e primo Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria”.

“La consegna di sedici borse di studio – afferma il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Luciano Mariano – ad altrettanti studenti dell’Università del Piemonte Orientale, a distanza di pochi giorni dalla conclusione del Master che ha permesso a 21 giovani di diplomarsi manager dell’accoglienza e del turismo è un’ulteriore conferma della attenzione che il nostro Ente riserva alle giovani generazioni grazie anche allo spirito di concreta e proficua collaborazione con l’UPO.  In questa particolare circostanza, all’impegno per lo sviluppo del nostro territorio, si unisce anche l’orgoglio di ricordare due personalità, Umberto Eco e Gianfranco Pittatore, che, ciascuno nel proprio ambito, hanno contribuito a valorizzare questa terra”.

Il Rettore Gian Carlo Avanzi dichiara: “Desidero esprimere la mia più sentita riconoscenza alle fondazioni per l’impegno profuso nel sostenere l’Ateneo, ma soprattutto gli studenti nel loro percorso universitario, fino al conseguimento della laurea. È inoltre importante, a mio avviso, che in questo caso specifico l’intervento delle Fondazioni vada a premiare il merito in ambito umanistico, talvolta ingiustamente in secondo piano”.

“Queste borse di studio – sottolinea il Pro-Rettore Roberto Barbato – sono un ulteriore tassello dell’interazione positiva che la Fondazione ha avuto con l’Ateneo, sostenendone la realizzazione di residenze, l’attività didattica e più recentemente la ricerca. È un’interazione che prosegue anche nei confronti degli studenti, con l’attivazione di queste borse di studio. Aggiungo inoltre il mio plauso personale per l’intitolazione dei premi a due illustri alessandrini, che non hanno bisogno di presentazioni e che sono vivi nella memoria di tutti noi”.