3° Premio Giornalistico Franco Marchiaro

dsc01350

La terza edizione del Premio Giornalistico Franco Marchiaro è stata assegnata a tre giornalisti alessandrini, di cui due giovani vincitori ex equo della sezione under 30.

Alberto Ballerino, redattore del bisettimanale IL PICCOLO di Alessandria ha vinto il Premio quale autore di una nutrita rassegna di articoli dal titolo “La nostra storia”, pubblicati sul bisettimanle IL PICCOLO.

Il Premio under 30 è stato suddiviso, in parti uguali, tra Stefania Cava, autrice dell’articolo “La prima volta che ho incontrato Gelindo”, pubblicato su ALESSANDRIANEWS.IT e Giulio Legnaro, con  l’articolo  “Il fascino dei corali di San Pio V” pubblicato sul settimanale LA VOCE ALESSANDRINA.

 

Il Premio è promosso dalla Fondazione Solidal Onlus, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Istituito grazie ad un lascito di Antonio Maconi erede testamentario del giornalista de LA STAMPA, Franco Marchiaro, scomparso nel 2012, è finalizzato alla valorizzazione degli aspetti culturali, storici, turistici, ambientali ed enogastronomici del territorio della provincia di Alessandria.

 

A questa 3° edizione hanno partecipato 24 giornalisti con oltre 140 tra articoli, servizi giornalistici e radiofonici attentamente selezionati dalla giuria, da quest’anno, presieduta da Luca Ubaldeschi, vice direttore, del quotidiano LA STAMPA.

 

A consegnare i Premi, con il Prefetto di Alessandria, Romilda Tafuri, è stato il direttore del quotidiano LA STAMPA, Maurizio Molinari, relatore ufficiale dell’evento. Giornalista di lungo corso, esperto di politica internazionale, Molinari ha intrattenuto il folto pubblico di autorità e giornalisti su un tema di grande attualità: “Locale e globale: il mestiere del giornalista oggi” spaziando, grazie alla sua esprienza di inviato – dagli Stati Uniti al Medio Oriente – di importanti testate giornalistiche e ora direttore di uno dei più diffusi quotidiani italiani, dalle difficoltà alle responsabilità che il giornalista si trova ad affrontare, ogni giorno, nel raccontare la realtà in modo obiettivo e professionale.

 

“La cerimonia di consegna del Premio Marchiaro – precisa Pier Angelo Taverna, presidente della Fondazione SOLIDAL – è diventata un vero e proprio appuntamento culturale per l’intero territorio provinciale. Ringrazio il Direttore del quotidiano LA STAMPA per aver accolto il nostro invito a ricordare Franco Marchiaro, il decano dei giornalisti alessandrini parlando alle nuove generazioni di

professionalità, attenzione e competenza nel riferire al pubblico di fatti ed eventi vicini e lontani. Questo Premio si sta affermando anche grazie all’impegno della Giuria e del suo presidente, Luca Ubaldeschi che ringrazio pubblicamente per l’impegnativo lavoro svolto. Mi auguro che altri cittadini seguano l’esempio illuminato di Antonio Maconi e tramite la Fondazione SOLIDAL ONLUS vogliano contribuire a migliorare la realtà della nostra provincia, finanziando nuove iniziative culturali”.

 

E’ stato il Presidente dell’Ordine dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, Alberto Sinigaglia a consegnare gli attestati a tutti i giornalisti che hanno partecipato al Premio, complimentandosi per il loro impegno.

 

Al termine della cerimonia è stato presentato il Bando della 4° edizione, aperto dal 1 aprile 2016 al 31 marzo 2017, con due sezioni di cui una dedicata ai più giovani (18 – 40 anni) e l’altra ai giornalisti over 40. Il bando è scaricabile dal sito www.fondazionesolidal.it.

 

Presidente della Giuria è Luca Ubaldeschi, vice direttore del quotidiano LA STAMPA, affiancato da Emma Camagna, del quotidiano LA STAMPA, redazione di Alessandria, Marco Caramagna, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Carlo Annovazzi del quotidiano LA REPUBBLICA, Roberto Gilardengo, direttore del bisettimanale IL PICCOLO di Alessandria e provincia.