Fondazione Solidal e Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria per emergenza Covid-19: donati 875 mila euro

Donati altri 100 mila euro agli Ospedali della Provincia di Alessandria per continuare a fronteggiare il Covid anche in questa fase 2.

Sono quindi complessivamente 875 mila euro i fondi devoluti sino ad oggi dalle Fondazioni Solidal e Cassa di Risparmio di Alessandria alle strutture sanitarie del territorio, frutto dell’enorme appoggio ricevuto da oltre 2.500 donatori in tutta la Provincia. La donazione, destinata all’Azienda Ospedaliera di Alessandria e all’Azienda Sanitaria Locale – per un totale di 800 mila euro versati – servirà all’acquisto di macchinari necessari alla cura e all’assistenza dei pazienti colpiti dal virus e di dispositivi di protezione individuale per gli operatori sanitari, ancora indispensabili in questa seconda fase dell’emergenza sanitaria. A questo importante impegno per gli ospedali, si aggiunge inoltre il sostegno dato alle residenze sanitarie assistenziali per gli anziani e alle Croci che collaborano con il 118, ovvero Croce Verde, Croce Rossa e Castellazzo Soccorso.

Continuiamo ad essere vicini agli ospedali in questo momento di transizione – affermano Luciano Mariano, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, e Antonio Maconi, Presidente Fondazione Solidal – durante il quale riteniamo sia fondamentale proseguire il nostro impegno attraverso contributi concreti che possano accompagnare gli operatori sanitari e i pazienti verso un graduale miglioramento in totale sicurezza. Purtroppo infatti, nonostante la fase due, la situazione in Piemonte e in Provincia di Alessandria è ancora critica: occorre dunque tenere alta l’attenzione e investire sulla ricerca. Per questo stiamo avviando anche una nuova campagna di raccolta fondi per l’acquisto di un terzo ecografo per l’Ospedale di Alessandria”.

Il ringraziamento per questo importante traguardo raggiunto va a tutto il popolo solidale, composto dalle diverse realtà del territorio, che ha davvero dimostrato come l’unione e la collaborazione siano risposte forti e di enorme valore.

Ma la raccolta continua, perché il materiale va costantemente utilizzato e occorre anche fare ricerca sul Covid per sconfiggerlo. Ciascun donatore può aiutare il proprio ospedale attraverso un bonifico intestato a

PRO ASL-AO AL UNITI CONTRO COVID-19

IBAN IT52 S 05034 10408 000000005537

oppure sul sito della Fondazione SolidAl attraverso il circuito PayPal